Telegram è il nuovo canale di Federprivacy, tramite il quale l’associazione professionale italiana principale del settore, iscritta presso il Ministero dello Sviluppo Economico, comunica in maniera rapida ed efficace con tutti gli utenti interessati ai temi della privacy. Ma in cosa consiste esattamente? Vediamo di seguito come funziona Telegram, ma ricordiamoci che, se vogliamo, anche siti come supercellulari.it offrono una buona informazione aggiornata sul mondo tech.

In cosa consiste Telegram

Telegram è un’applicazione per smartphone, progettata quindi per la messaggistica istantanea, alternativo a WhatsApp, ampiamente apprezzato e utilizzato da moltissimi utenti. Fruibile da smartphone, tablet, computer e browser, il servizio è gratuito e tra le sue funzioni maggiormente utili vi è la possibilità di creare dei canali, tramite i quali il proprietario condivide dei contenuti e altri utenti lo seguono, anche se non possono inviare messaggi o interagire in alcun modo.

Con l’avvento di Telegram i professionisti hanno dunque a disposizione uno strumento valido per rimanere aggiornati ogni giorno per applicare correttamente il GDPR e la normativa sulla protezione dei dati personali. Il servizio è utile anche per i cittadini che vogliono essere informati sulle modalità necessarie per esercitare i propri diritti e proteggere la loro privacy al meglio.

Per ottenere le informazioni bisogna scaricare l’app Telegram sul proprio smartphone o altro dispositivo elettronico, cercare “Federprivacy” nel campo di ricerca cliccando sul tasto “unisciti” dopo aver selezionato il canale. E’ possibile scaricare l’app sia da Android che da iOS, oppure andare direttamente sul link https://t.me/Federprivacy per trovare il canale.

Telegram, la nuova frontiera dell'informazione - Geekmag.it

I vantaggi di usare Telegram

Allo stesso modo di altri siti come supercellulari.it utilizzare Telegram ha diversi vantaggi. Visto che si basa sul cloud, tutti i messaggi sono sincronizzati e sono accessibili sui vari dispositivi. Il servizio permette di inviare messaggi, foto, video e file di ogni tipo, come per esempio zip, documenti, mp3, ecc..

Oltre che i canali, in cui trasmettere a un numero illimitato di utenti, è possibile creare gruppi con un massimo di 5000 persone. Un altro aspetto positivo di usare Telegram, che gli utenti apprezzano moltissimo, è la sicurezza.

Infatti, con questo servizio è possibile avviare chat segrete con messaggi, foto e video che si autodistruggono e impedire di accedere all’applicazione grazie ad un codice. Le chat in questo modo saranno private e la privacy sarà tutelata, senza bisogno di usare altri strumenti.

Telegram per il business

Telegram è un aiuto notevole per il business, proprio perché si possono creare canali pubblici o privati all’interno dei quali invitare potenziali clienti a iscriversi. Poiché il canale su Telegram è monodirezionale, e quindi gli iscritti non possono commentare i contenuti né pubblicarli, è facile che gli utenti sono interessati ai contenuti del canale e vogliono ricevere sempre informazioni sulle novità.

Rispetto alla newsletter tradizionale, alla quale somiglia, ha comunque il vantaggio di essere istantanea e di conseguenza vi sono molte più probabilità che i contenuti vengano letti con più rapidità e costanza. E’ anche da considerare che gli utenti di Telegram, diversamente da quelli dei social media come Facebook o Instagram, tengono in alta considerazione la tipologia e la qualità dei contenuti, e la loro iscrizione a un canale non è mai involontaria o casuale, perché da quel canale saranno tenuti informati con aggiornamenti regolari. Il servizio è oltretutto gratuito e per creare canali non è richiesto alcun pagamento.

In conclusione, Telegram è sicuramente diventato uno strumento con un potenziale enorme, basti pensare alle moltissime realtà che ad oggi si sono affidati agli strumenti innovativi di questo canale.

Voi avete provato questo prezioso strumento? Che ne pensate?

Vieni a trovarci!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato seguici su Instagram. Se vuoi ricevere supporto per qualsiasi dubbio o problema, seguici anche sulla nostra pagina Facebook. Ti informiamo inoltre che siamo anche su Telegram per offrirti i migliori Sconti, Coupon ed Errori di Prezzo per risparmiare su migliaia di articoli!

Crediti delle immagini – www.freepik.com

Nicolò Campanella
Founder & Editor in Chief

Founder & Editor in Chief di GeekMag.it. Ho 24 anni e sono siciliano. La passione che ho verso il mondo Tech mi ha spinto a creare questa piattaforma in modo da dare spazio a chiunque di dimostrare quanto sia Geek..come me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *